giovedì 22 febbraio 2007

Cade il governo Prodi

Il governo di Romano Prodi non c'è più. Cade inaspettatamente al senato sulla politica estera illustrata da Massimo D'Alema. Decisivi i voti dei senatori a vita. Il presidente del consiglio rassegna le dimissioni nelle mani del capo dello stato che oggi stesso comincia le consultazioni al Quirinale. Il centrosinistra chiede un reincarico a Prodi. Ma tutti gli scenari sono possibili.
http://www.repubblica.it/

2 commenti:

Pilar Codonyer ha detto...

E crollano le illusioni di tanti italiani e non...
Peccato che la sinistra sia sempre tanto divisa! Quando si accorgeranno che se non si è insieme non c'è niente da fare?

E... bentornato collega!

Pietro ha detto...

Comunque non è una novità quanto accade in questi giorni in Italia. Anzi sarebbe stato strano non aver un cianciuglio di questi...

Messaggio per Ton: Ue guaglio!!!!
ndu si? Chiama..... ca mamma tastpetta....